Civile

Alla vittima danno biologico senza tagli

di Patrizia Maciocchi

Il giudice, che decide sul rapporto tra vittima e responsabile del fatto illecito, non può liquidare il danno biologico decurtandolo da quanto già pagato dall’Inail per retribuzioni non percepite o spese mediche anticipate. La Cassazione (sentenza 17407) nega la possibilità di tagliare l’indennizzo alla vittima di un incidente stradale e supporta il no alla decurtazione di retribuzioni “mancate” e spese mediche anticipate con due ragioni. La prima sta nel divieto posto dall’articolo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?