Civile

Debiti, ogni istanza ferma la prescrizione

di Giovanbattista Tona

La domanda di pagamento di un debito, rivolta alla curatela fallimentare, anche se in forme irrituali, vale a interrompere i termini di prescrizione sia nei confronti della curatela che del debitore fallito tornato in bonis. Questo è il principio al quale ha dato applicazione la Corte di appello di Lecce con la sentenza n.429 del 27 aprile 2016 (presidente Petrelli, relatore Invitto) nell’ambito di un giudizio di rinvio disposto dalla Cassazione. Il caso - La complessa vicenda era ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?