Civile

L'avvocato risarcisce il danno per l'esecuzione del mandato con ritardo

Francesco Machina Grifeo

Devono risarcire il danno per responsabilità professionale i legali che esercitano il mandato con «colpevole lentezza» così compromettendo il buon esito dell'azione. Lo ha stabilito la Corte d'Appello di Milano, con la sentenza 4 dicembre 2015 n. 4682, condannando due avvocati di Milano a pagare 33mila euro al proprio cliente. Quest'ultimo aveva conferito ai legali l'incarico di assisterlo nel recupero di un credito di pari importo, vantato a titolo di corrispettivo per la cessione di un contratto preliminare di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?