Civile

La Cassazione chiarisce quando una veduta illegittima può essere trasformata in luce

di Mario Piselli

La facoltà di trasformare una veduta illegittima in luce, quale si desume dall'articolo 903 del Cc,presuppone che anche questa debba essere aperta lungo il medesimo muro preesistente, in mancanza del quale non può darsi trasformazione dell'una apertura nell'altra. Così la Cassazione con la sentenza n. 5594 del 22 marzo scorso. Pertanto, i giudici della seconda sezione civile, escludono che la veduta esercitata da un balcone posto a distanza inferiore a quella di cui all'articolo 905 del Cc, possa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?