Civile

Infortunio in itinere in bici. Non conta la distanza

di Mauro Pizzin

Per valutare l’esistenza di un infortunio in itinere la legittimità dell’utilizzo della bicicletta va valutata non solo in base al criterio della distanza che separa l’abitazione dal luogo di lavoro, ma tenendo conto anche di standards comportamentali esistenti nella società civile, fra cui la tendenza presente nell’ordinamento d’incentivare l’uso di questo mezzo. Una valutazione, quest’ultima, che rappresenta una novità conseguente all’entrata in vigore del collegato ambientale in vigore dal 2 febbraio scorso, secondo cui l’uso della bicicletta per andare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?