Civile

Locazioni commerciali, la crisi dell'editoria consente il recesso

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In materia di locazione ad uso diverso da quello abitativo, deve ritenersi che la crisi del settore dell'editoria rappresenti un grave motivo, oggettivo ed indipendente dalla volontà del conduttore, che a norma dell'articolo 27 ultimo comma della Legge 392/1978 consente il recesso anticipato del conduttore, in quanto rende particolarmente gravosa la prosecuzione del rapporto di locazione. Ad affermarlo è il Tribunale di Firenze con la sentenza 3822/2015. Il caso - A monte della controversia c'è la lettera ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?