Civile

Mala gestio, interessi e rivalutazione anche senza specifica richiesta

di Mario Piselli

In tema di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, va distinta l'obbligazione diretta dell'assicuratore nei confronti del danneggiato, da quella dell'assicuratore stesso nei confronti del danneggiante-assicurato e va, conseguentemente, distinta l'eventuale ipotesi di responsabilità relativa al primo rapporto (mala gestio cosiddetta impropria), da quella riconducibile ai rapporti assicuratore-assicurato (mala gestio cosiddetta propria). Lo hanno stabilito i giudici della Cassazione con la sentenza n. 3014 del 2016. La responsabilità da colpevole ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?