Civile

Mediazione, l'obbligatorietà non si estende al terzo chiamato in giudizio

Francesco Machina Grifeo

L'obbligatorietà della mediazione non si estende alle domande nei riguardi di terzi chiamati in causa nel corso del giudizio. È questo l'orientamento preso dalla III Sezione civile del Tribunale di Palermo con l'ordinanza 27 febbraio 2016 in una causa per risarcimento danni nei confronti di una casa di cura. La difesa del terzo aveva, invece, insistito nella eccezione di improcedibilità dell'intero giudizio per via del mancato esperimento del tentativo di mediazione nei propri confronti. Il giudice premette ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?