Civile

Dopo l'incidente stradale, risarcimento dimezzato per chi non indossa la cintura

di Andrea A. Moramarco

L’ente locale proprietario di una strada è tenuto a risarcire i danni subiti dai passeggeri di un’autovettura finita in una buca sul manto stradale, non segnalata e non visibile perché ricoperta di acqua e fanghiglia, ma l’entità del risarcimento deve essere dimezzata se chi viaggiava non indossava la cintura di sicurezza. Così ha deciso la Corte d’appello di Napoli affermando nel caso di specie il concorso di colpa in quanto l’entità del danno era dovuta in parte al mancato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?