Civile

Asl, niente rimborso per le strutture accreditate se manca il contratto

Francesco Machina Grifeo

Nel sistema di accreditamento provvisorio, nessuna erogazione di prestazione sanitaria coperta dalla finanza pubblica è possibile ove non sussista un provvedimento amministrativo regionale che riconosca alla struttura la qualità di soggetto accreditato e in mancanza di uno specifico rapporto contrattuale. Lo ha stabilito la Corte d'Appello di Napoli, sezione 3 bis, con la sentenza del 15 luglio 2015 n. 3231 , accogliendo il ricorso di una Asl campana contro la condanna a pagare 206mila euro a una Srl per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?