Civile

No al rilievo d’ufficio dell’omessa trascrizione

di Patrizia Maciocchi

Il giudice non può rilevare d’ufficio l’omessa trascrizione della domanda di revocatoria. La Corte di cassazione, con la sentenza 2383 depositata ieri, affronta per la prima volta il problema del potere di rilevazione della mancata trascrizione della domanda giudiziale di simulazione o di revocatoria (articolo 2901 del Codice civile) proposta contro il debitore e il terzo acquirente del bene da lui trasferito. L’ipotesi è quella del sopravvenuto fallimento del terzo acquirente che fa scattare l’applicazione dell’articolo 45 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?