Civile

Società 3.0/Nella legge fallimentare porte aperte alla concorrenza

di Andrea Giordano

La miniriforma attuata con il Dl 83/2015 ha consegnato il concordato preventivo al mercato. Emblematico è la riscrittura dell’articolo 163 , comma 4 della legge fallimentare, che, che consente – sulla falsariga del paragrafo 1121 del U.S. Bankruptcy Code – ad uno o più creditori di depositare una proposta concorrente di concordato preventivo, incrina la monopolistica legittimazione del debitore alla presentazione della domanda. Se è, infatti, vero che spetta, a tutt’oggi, al solo imprenditore in crisi di stabilire se ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?