Civile

Notifica della sentenza presso la cancelleria se l’avvocato non comunica la Pec

Giampaolo Piagnerelli

L'avvocato che intende impugnare la sentenza in appello deve fare attenzione alla data di notifica della sentenza presso la cancelleria del Tribunale quando il professionista non ha eletto domicilio nel circondario dell'Autorità procedente. Il rischio è quello di vedersi qualificato come inammissibile il ricorso in quanto tardivo, perché la notifica dell'atto di citazione in appello risulta successiva alla scadenza del cosiddetto termine breve previsto dagli articoli 325 e 326 del cpc . A chiarirlo la Cassazione con l'ordinanza 3 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?