Civile

Compravendita, sì alla clausola risolutiva se l'abusivo non rilascia l'immobile

Francesco Machina Grifeo

È valida la clausola che preveda l'automatico scioglimento di un contratto di compravendita immobiliare qualora l'appartamento, contrariamente a quanto assicurato dal venditore, non venga rilasciato dall'occupante abusivo che al contrario resista accampando un titolo. Lo ha stabilito il Tribunale di Napoli, con la sentenza 25 giugno 2015 n. 9321 , rigettando il ricorso del proprietario che, messo in angolo, aveva tentato di sostenere la nullità della clausola e da lì, siccome decisiva per il consenso, dell'intero contratto perché «farebbe ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?