Civile

La diligenza «scagiona» gli amministratori dal rischio d’impresa

di Angelo Busani

Gli amministratori sono responsabili, verso la società amministrata, dei danni che ad essa derivano a causa dell’inosservanza, da parte di questi, dei doveri a loro imposti dalla legge e dall’atto costitutivo; gli amministratori, invece, non sono responsabili per l’eventuale insuccesso delle loro scelte imprenditoriali, poiché il rischio è un connotato intrinseco dell’attività d’impresa. In altri termini, la sfortuna o l’insuccesso imprenditoriale non provoca di per sé la responsabilità degli amministratori. Peraltro, questi, rispondono se sia dimostrato che, nel ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?