Civile

LAVORO – Cassazione n. 24377

L'assegnazione del lavoratore a mansioni diverse e non superiori a quelle per le quali è stato assunto, anche con il suo consenso, costituisce atto nullo con la conseguenza che la sopravvenuta inidoneità fisica non può costituire giustificato motivo oggettivo di licenziamento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?