Civile

Entrate non tributarie, opposizione entro 20 giorni anche se la cartella esattoriale è carente di motivazione

di Michele Viesti

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nella disciplina della riscossione mediante iscrizione a ruolo delle entrate non tributarie, l'opposizione agli atti esecutivi prima dell'inizio dell'esecuzione va proposta entro 20 giorni dalla notificazione della cartella esattoriale, anche nel caso in cui questa sia carente di motivazione. È quanto ha stabilito la terza sezione civile della Corte di cassazione con la sentenza n. 21080 del 19 ottobre scorso. I giudici hanno precisato altresì che il vizio inerente la motivazione della cartella di pagamento non impedisce la riconducibilità ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?