Civile

Il termine per proporre la mediazione demandata non è perentorio

di Marco Marinaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il termine per proporre la mediazione demandata dal giudice ha natura ordinatoria e l'indicazione dell'oggetto della controversia oltre che dall'istanza può essere desunto dalla documentazione ad essa allegata ed anche per relationem rispetto alla causa pendente.Questi i princìpi affermati in una interessante sentenza non definitiva del Tribunale di Pavia (estensore Marzocchi) resa in esito all'udienza del 14 ottobre 2015 . La lite all'esame del giudice pavese tra origine dal decreto ingiuntivo reso con formula esecutiva in favore di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?