Civile

Le ultime sentenze della Cassazione su famiglia, risarcimento e misure cautelari

di Giampaolo Piagnerelli

Deposito di venerdì 16 ricco e all’insegna del civile. Da evidenziare la condanna del Comune per aver disposto l’allontanamento del figlio dalla famiglia per presunte molestie sessuali, rivelatesi poi inesistenti. E’ stato chiarito che per danno risarcibile si intende qualunque pregiudizio che, senza il fatto illecito, non si sarebbe verificato a prescindere dalla sua prevedibilità. L'omessa sottoscrizione della cartella di pagamento da parte del funzionario competente non comporta l'invalidità dell'atto. E, infine, sul fronte penale è stato ritenuto illegittimo

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?