Civile

Senza addebiti niente risarcimento danni

di Giorgio Vaccaro

Non passa la richiesta del risarcimento danni per la violazione dei doveri coniugali in mancanza di una precedente dichiarazione di addebito: questo è il principio sancito dal Tribunale di Roma (sentenza del 25 giugno 2015, sezione prima, presidente Galterio). Il tema affrontato dalla sentenza è relativo alla possibilità di ottenere, con autonomo giudizio, una pronuncia di risarcimento dei danni per la ripetuta violazione dei doveri connessi agli obblighi matrimoniali, quando nel processo separativo sia mancata la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?