Civile

Contratti verbali, nullità relativa

di Augusto Cirla

La legge è chiara nello stabilire che il contratto di locazione, per essere valido, deve essere stipulato in forma scritta (articolo 1, comma 4 della legge 431/98) altrimenti è nullo ma la legge è altrettanto chiara nello stabilire che è possibile renderlo valido trasformandolo in forma scritta, un rimedio che permette di ridare efficacia al contratto sorto verbalmente (articolo 13 della legge 431/98). La semplice statuizione di una nullità del contratto nel senso tradizionale dell’espressione, d’altro canto, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?