Civile

Locazioni, da provare il ‘maggior danno' per la mancata restituzione del bene

Francesco Machina Grifeo

Il «maggior danno» subito dal locatore per la ritardata consegna dell'immobile va provato in concreto, non potendo essere semplicemente desunto dall'aumentato valore di mercato del bene. Lo ha stabilito il Tribunale di Cassino, con la sentenza 5 marzo 2015 n. 242 , respingendo sotto questo profilo la domanda del proprietario di un terreno dato in affitto ad un ente pubblico. Secondo il tribunale, infatti, il preteso maggior danno ex articolo 1591 del codice civile «non può essere provato in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?