Civile

Vige sempre l’obbligo della prudenza

di Andrea A. Moramarco

Il solo fatto di godere del diritto di precedenza per via della presenza di un segnale stradale di Stop non esonera l’automobilista dal rispettare l’obbligo generale di usare attenzione e prudenza nell’attraversamento di un incrocio. Sono sempre in agguato, infatti, i pericoli derivanti da eventuali comportamenti illeciti o imprudenti degli altri «utenti della strada». Nel caso concreto, il giudice ha respinto l’appello del conducente con diritto di precedenza cui era stata riconosciuta una percentuale di colpa nel sinistro. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?