Civile

Bonifico in ritardo, paga la banca

di Marco Marinaro

Il ritardo nell’esecuzione di un bonifico chiesto con valuta coincidente per il disponente e per il beneficiario è addebitabile alla banca che riceve l’ordine, se l’istituto omette l’inserimento dei codici previsti dalle specifiche tecniche contenute nella guida pubblicata dalla Banca d’Italia. In particolare, non è attribuibile al cliente la mancata indicazione della locuzione «valuta compensata», siccome costituisce linguaggio bancario che non può pretendersi conosciuto dallo stesso. Sono le conclusioni cui perviene con una articolata sentenza il Tribunale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?