Civile

Bimbo cade, non è colpa dello Iacp

di Andrea A. Moramarco

I genitori non possono chiedere all’Istituto autonomo case popolari (Iacp) il risarcimento dei danni subiti dal loro bambino caduto rovinosamente per terra, mentre circolava di sera in bicicletta nel cortile adiacente la propria abitazione, per non aver visto un tombino dissestato, ma visibile in normali condizioni. Per i giudici, i genitori avrebbero dovuto prestare nei confronti del figlio la dovuta cautela e prudenza. Corte d'appello di Napoli - Sezione IV bis civile - Sentenza 7 gennaio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?