Civile

Dal 26 maggio 2015 divorziare sarà più facile: basteranno solo dodici o sei mesi

di Gianfranco Dosi

Con disposizioni che potranno essere subito applicate, anche nel caso in cui il processo di se­parazione dovesse ancora essere pendente, il legislatore, con la nuova legge 6 maggio 2015 n. 55 - pubblicata sulla “Gazzetta Ufficiale” dell'11 maggio 2015 n. 107 - e in vigore dal 26 maggio, ha ridotto il termine minimo per proporre la domanda di divorzio portandolo a un anno dall'udienza presidenziale, nel caso di separazione giudiziale (e sempre, ovviamente, che si sia formato il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?