Civile

Mancata vendita di azioni: il calcolo dei danni

di Angelo Busani

L’inadempimento, da parte del promissario acquirente, di un contratto preliminare di compravendita di partecipazioni sociali provoca l’obbligo della parte inadempiente di risarcire la parte promittente venditrice del danno da questa patito per la mancata stipula del contratto definitivo. Il danno può essere quantificato nel diminuito valore delle partecipazioni registrato dopo la data del preliminare; la valutazione può essere effettuata col metodo dei multipli di mercato, specie se corroborato da altre metodologie di valutazione che vi siano poste ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?