Civile

La compagnia telefonica che riattiva la linea in ritardo paga anche i danni non patrimoniali

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In caso di passaggio da un operatore telefonico ad un altro, la ritardata riattivazione della linea da parte del nuovo operatore configura un inadempimento contrattuale che determina il diritto al risarcimento dei danni, patrimoniali e non patrimoniali, in favore dell'utente. Questo in sintesi è quanto emerge dalla sentenza del Tribunale di Firenze 2767/2014 che ha condannato una compagnia telefonica a pagare i danni per il disservizio creato all'utenza telefonica di uno studio legale. La ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?