Civile

Sì al foro del Consiglio dell'ordine per chiedere il pagamento della parcella

Francesco Machina Grifeo

Anche dopo l'approvazione del Dlgs 150/2011 sulla semplificazione dei riti, l'avvocato, nel chiedere una ingiunzione di pagamento per crediti professionali, è sempre libero di scegliere il foro in cui ha sede il proprio Consiglio dell'ordine, mentre non ha importanza che al tempo della richiesta stragiudiziale della parcella fosse iscritto presso un altro Coa. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 5810/2015 , così chiarendo che le nuove norme, sotto questo aspetto, non hanno toccato gli articoli del codice ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?