Civile

Anche se assolto il Comune non paga le spese legali del sindaco

di Paola Rossi

Il Comune non è tenuto a partecipare alle spese legali sostenute da consiglieri, assessori o sindaci per difendersi nelle aule di giustizia. Certo poi, non quando il reato contestato ai pubblici ufficiali è quello di corruzione e truffa (magari ai danni dell'ente). E anche in caso di assoluzione. Infatti, manca il vincolo di dipendenza previsto dall'articolo 67 del Dpr 268/1987 che invece accolla al Comune le spese dei processi a carico dei propri dipendenti nell'esercizio delle loro funzioni istituzionali. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?