Civile

Part time, l’insidia delle ore extra

di Stefano Rossi

L’uso continuo di lavoro supplementare di un dipendente che è stato assunto con un contratto part-time può costituire il presupposto per la trasformazione del rapporto a tempo pieno. Il lavoro supplementare richiede il consenso della persona interessata, secondo quanto previsto e regolamentato dal contratto collettivo di riferimento. Sono questi alcuni principi fissati dalla Cassazione sull’uso del lavoro a tempo parziale, che sono stati recentemente ribaditi nello schema di decreto legislativo di revisione dei contratti di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?