Civile

Danni da emotrasfusioni, prescrizione retrodatata se il nesso era conoscibile

di Francesco Machina Grifeo

Stretta sui tempi di prescrizione della domanda di risarcimento per contagio da emotrasfusioni. Se infatti la data dell'istanza amministrativa per ottenere i benefici della legge 210/1992 rappresenta «il limite estremo ed invalicabile», nel senso che la decorrenza della prescrizione non può essere ulteriormente posticipata, questo non esclude che il suo inizio possa essere retrodatato in presenza della prova della «conoscenza», o anche soltanto della «conoscibilità» secondo il criterio della ordinaria diligenza, della patologia e della sua connessione «col fatto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?