Civile

Vecchi contratti, causale nulla se contraddittoria

di Aldo Monea

È nullo il contratto a termine che ha una causale incomprensibile per la sua contraddittorietà (sopperire a «punte stagionali» di lavoro e sostituire dipendenti in ferie). Questa giustificazione, impedendo al dipendente e al giudice di verificare le ragioni dell’assunzione a termine, è nulla e comporta la trasformazione del contratto a tempo indeterminato. Lo ha deciso la Corte d’appello di Potenza, sezione Lavoro, con la sentenza 480/2014 . La controversia - Il caso, risalente ai primi anni Duemila, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?