Civile

Casella postale, presunzione di conoscenza anticipata alla fase di smistamento

Francesco Machina Grifeo

Con l'apertura di una «casella postale» la corrispondenza si intende pervenuta all'indirizzo del destinatario, e dunque conosciuta (ai fini dell'articolo 1335 del codice civile ), nel momento in cui l'Ufficio Posta la trattiene per smistarla presso la ‘cassetta' e non dunque quando entri nella effettiva disponibilità del destinatario. E ciò anche se la casella si trovi presso un diversi Ufficio del medesimo ente. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 2070/2015 , accogliendo il ricorso di un locatore ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?