Civile

Interrogatori sui giornali, black out contraddittorio

di Carlo Melzi d'Eril e Giulio Enea Vigevani

Con la sentenza n. 838 del 2015, la III Sezione civile della Cassazione ha stabilito che, salva la possibilità di pubblicare il contenuto degli atti non segreti, ne è vietata dall’articolo 684 del Codice penale la diffusione dei virgolettati, anche brevi, al di fuori dei casi previsti dall’articolo 114 Codice di procedura penale ovvero, per quanto riguarda gli atti delle indagini, dopo la sentenza d’appello. Nel caso in esame il ricorrente, all’epoca indagato, lamentava la lesione della reputazione e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?