Civile

Servitù, la società risarcisce se non sposta il palo che ostacola la miglioria del fondo

Francesco Machina Grifeo

Va risarcito il proprietario del fondo per il mancato, o ritardato, trasferimento della servitù che ha impedito la realizzazione delle migliorie del fondo. Seguendo questo principio il Tribunale di Taranto, sentenza del 20 agosto 2014 n. 2577 , ha condannato la Telecom s.p.a. a risarcire il danno ad una azienda agricola per la mancata produzione, per un anno, del pomodorino da mensa del tipo «ciliegino siciliano», per non aver spostato un proprio «palo» ritardando così la realizzazione di una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?