Penale

Separazione, assolto chi non versa l’assegno per motivi oggettivi

di Selene Pascasi

Sfugge alla condanna per violazione degli obblighi di assistenza familiare, il genitore che - nonostante le difficoltà economiche e di salute – si sia comunque attivato per contribuire al mantenimento dei figli. Da valutarsi, oltre al versamento degli assegni, anche il pagamento delle utenze domestiche o l’apertura di libretti di risparmio. Lo ha deciso il tribunale di Firenze, prima sezione penale (giudice Calamandrei), con la sentenza 3820/2014 . La vicenda - Protagonista della causa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?