Civile

Il transessuale deve poter cambiare identità senza ricorrere alla chirurgia

di Giampaolo Piagnerelli

Il transessuale deve essere libero di poter scegliere la propria identità a prescindere dall'aspetto sessuale che lo caratterizza. Questo in estrema sintesi il contenuto dell'ordinanza n. 228/2014 del tribunale di Trento . I giudici, in particolare, hanno ravvisato una questione di illegittimità costituzionale dell'articolo 1, comma 1, della legge 164/1982 nella parte in cui prevede la rettifica del sesso solo «in forza di sentenza del tribunale passata in giudicato che attribuisca a una persona sesso diverso da quello ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?