Civile

Impresa fallita, no ai pagamenti del debitore al terzo creditore

di Antonino Porracciolo

È inefficace nei confronti della curatela fallimentare il pagamento effettuato dal debitore dell’impresa fallita in favore di un creditore della stessa impresa. E questo anche se il versamento controverso sia eseguito in base al provvedimento di assegnazione che conclude un’azione esecutiva presso terzi. Lo afferma il tribunale di Bari (giudice Cassano) nella sentenza 2821 del 9 giugno scorso. La vicenda riguarda una Srl che, nel settembre 2010, era stata dichiarata fallita. Il mese successivo il giudice dell’esecuzione aveva assegnato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?