Civile

Il giudice può indicare la competenza territoriale dell’organismo di mediazione

di Marco Marinaro

Per prevenire dubbi o contestazioni delle parti, il giudice che dispone la mediazione può indicare l’ambito di competenza territoriale entro il quale le stesse potranno individuare l’organismo al quale rivolgersi. È questa la soluzione adottata dal tribunale di Verona con la sentenza del 15 settembre 2014 con l’obiettivo di evitare le problematicità derivanti dall’applicazione del criterio di territorialità nella mediazione obbligatoria. Ma non è la sola questione affrontata nella pronuncia. Nel merito, il giudice si è espresso su una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?