Civile

L'assicurazione copre l'infortunio del terzo trasportato in violazione del Cds

Francesco Machina Grifeo

La mancanza di abilitazione a trasportare un passeggero sul ciclomotore non può essere equiparata alla assenza di abilitazione alla guida tout court. In caso di sinistro del terzo trasportato, l'assicurazione non può dunque invocare l'inoperatività della polizza sostenendo che al conducente era vietato portare passeggeri sul sellino posteriore. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 20190/2014 , accogliendo il ricorso dell'infortunato. Le fasi di merito - In primo grado il tribunale dopo aver accertato la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?