Tributario

Per la pretesa è necessaria un'adeguata motivazione

di Antonino Porracciolo

L'avviso di liquidazione sull'imposta di registro deve essere adeguatamente motivato per consentire al contribuente di difendersi. Lo ricorda la sentenza 46/2/2014 della Commissione tributaria di secondo grado di Bolzano (presidente e relatore Ranzi). La vicenda - La Ctp aveva annullato un avviso di liquidazione relativo all'imposta di registro di un decreto ingiuntivo, avendo ritenuto che l'atto fosse privo di sufficiente motivazione. Contro la sentenza ha presentato appello l'agenzia delle Entrate, citando la giurisprudenza della Cassazione sulla motivazione per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?