Civile

FAMIGLIA - Cassazione, sezioni Unite, n. 16379

Il giudice italiano non può annullare le nozze se la convivenza si è protratta per almeno tre anni dalla data in cui è stato celebrato il matrimonio concordatario. Con la sentenza depositata ieri le sezioni Unite civili hanno sciolto il contrasto sulla delibazione degli annullamenti della Sacra Rota affermando l'impossibilità per il giudice interno le sentenze dei tribunali ecclesiastici qualunque sia il vizio genetico del matrimonio accertato e previsto dall'ordine canonico ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?