Civile

Mancato consenso, l'ospedale risponde anche senza errori

di Filippo Martini

Deve sempre risarcire il danno la struttura sanitaria che non informa in modo completo il paziente sull'intervento a cui deve essere sottoposto. E questo anche se si esclude la responsabilità per danni alla salute e anche se il paziente, pur correttamente informato, non si sarebbe sottratto all'intervento. In questo caso, infatti, viene comunque leso il diritto all'autodeterminazione del paziente. Lo ha ricordato il tribunale di Firenze nella sentenza 170/2014. La vicenda Il tribunale è stato chiamato a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?