Civile

Ricorso per equo indennizzo, il termine per la notifica non è perentorio

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto Nei procedimenti per equa riparazione ai sensi della cd. Legge Pinto, il termine per la notifica del ricorso e del decreto di fissazione dell'udienza alla controparte non è perentorio. Pertanto, il giudice in caso di omessa o inesistente notifica del ricorso o del decreto può concedere un ulteriore termine, perentorio, per la notifica. Questo è in sintesi il principio di diritto sancito dalle Sezioni unite della Cassazione con la sentenza 5700/2014 . ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?