Civile

Canna fumaria, la corretta lettura dell'articolo 844 del codice civile

Enrico Bronzo

In caso di accertata intollerabilità delle immissioni il giudice non può procedere al contemperamento delle opposte esigenze obbligando il proprietario a sopportare le immissioni, anche se quest'ultimo non presta il consenso all'installazione di una canna fumaria che avrebbe potuto eliminare l'inconveniente. La vicenda trae origine da una proprietaria che nel 1993 chiamò in giudizio il ristorante «La cantina nel pozzo» per un problema di immissione di fumi. Il quale era disposto a far installare un canna fumaria ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?