Civile

Danno «tanatologico», alle sezioni Unite la risarcibilità in caso di morte immediata

Fonte: Guida al Diritto Saranno le sezioni Unite a dirimere l'annosa questione se sia legittimo o non negare il risarcimento del danno biologico richiesto iure haereditario dagli stretti congiunti della vittima allorquando la vittima stessa sia immediatamente deceduta a seguito delle gravi lesioni riportate in un incidente stradale. Il rinvio arriva dalla Terza Sezione civile, ordinanza 5056/2014, chiamata a giudicare sulla domanda di risarcimento da parte degli eredi di una vittima deceduta contemporaneamente all'impatto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?