Civile

Riassunzione del processo col deposito in cancelleria anche con un errore nella notifica

Mario Piselli

Fonte: Guida al Diritto La riassunzione di un processo che sia stato dichiarato interrotto è perfezionata con il deposito del ricorso in cancelleria nel termine semestrale. E ciò anche se la notifica sia viziata o inesistente. In questi casi il giudice deve ordinarne la rinnovazione, con fissazione di un nuovo termine, e non può dunque dichiarare l'estinzione del processo. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 2446/2014 . Non decisivo l'errore sulla ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?