Civile

La casa dei coniugi separati non osta al bonus fiscale

Angelo Busani

L'agevolazione "prima casa" non inciampa sulla separazione coniugale. Con la sentenza 3931 di ieri, la Cassazione ha stabilito che la comproprietà di una casa in capo a coniugi legalmente separati è da considerare come una comproprietà tra "estranei"; pertanto, se si tratta di una comproprietà acquistata senza applicazione dell'agevolazione "prima casa", essa non impedisce un nuovo acquisto agevolato da parte di uno dei due. Inoltre, secondo l'ordinanza 3753 del 18 febbraio 2013, la Cassazione ha ritenuto che la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?