Civile

Se la casa non serve più al figlio il proprietario paga i danni al locatario

Patrizia Maciocchi

Il proprietario che, già alla prima scadenza del contratto di locazione, si rifiuta di rinnovarlo perché la casa serve al figlio, deve pagare i danni all'inquilino se il ragazzo non ci va ad abitare. La Cassazione, con la sentenza 28469 depositata ieri , spiega quali sono le conseguenze, non proprio leggere (dal ripristino del contratto, se il conduttore lo chiede, fino a 48 mensilità) per chi mente sulle esigenze di carattere abitativo che, se riguardano il coniuge o i ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?